Alessandro Di Priamo.it » Formazione Coaching Pnl Motivazione

Metodologia » Apprendimento Esperienziale PNL

L’Apprendimento Esperienziale e le tecniche di PNL  e Ipnosi sono la chiave di eccellenza ed uno dei motivi fondamentali del successo di Alessandro come Coach e dei suoi seminari. L’A.E. di Alessandro è un processo attivo che durante il seminario interiorizzi profondamente  e che in maniera veloce ti porta a nuove decisioni per un cambiamento duraturo e consapevole in ogni ambito della tua vita.
I risultati saranno  superiori alle aspettative. Alla base di questa metodologia, c'è una filosofia di vita che Alessandro  punta a trasmettere e condividere  con gli altri: essere OLTRE (descritta anche  nell’omonimo libro).

Quindi, a prescindere dai traguardi  che potete  già aver raggiunto, il segreto per continuare ad evolversi costantemente, con passione e voglia di fare, è quello di continuare a crescere, affrontando  sfide sempre più ambiziose e stimolanti cioè OLTRE!

Sentiamo direttamente da Alessandro cosa significa:

"Nei seminari di motivazione e sviluppo personale che da dodici  anni svolgo in tutta Italia,  spesso mi vengono poste le seguenti domande:
"Esistono delle credenze,  dei  comportamenti specifici,  delle strategie,  che le persone di successo hanno in comune tra di loro? C’è un comune denominatore che porta queste persone a raggiungere risultati eccellenti anche in campi completamente diversi? È qualcosa che possiamo utilizzare anche noi? ".

La semplice risposta è: "Si! ".

Per molto tempo,  ho studiato da vicino e lavorato con campioni dello sport,  manager,  imprenditori,  attori di successo, maestri spirituali.
Ed ho scoperto le caratteristiche che li hanno portati ad ambiziosi traguardi. Uomini e donne che hanno raggiunto il massimo nel loro ambito. Già da ragazzo,  ero sempre curioso di capire come certe persone riuscissero a realizzarsi totalmente nella loro vita. E di come altri,  per contro,  nonostante grandi sforzi, erano costretti a rimettere i propri sogni nel famoso "cassetto".

Ero convinto che se avessi trovato quegli atteggiamenti,  quelle credenze,  in primo luogo avrei avuto la possibilità di utilizzarli su me stesso. Dopodiché potevo aiutare gli altri ad applicarli per il conseguimento dei loro obiettivi (modellamento-modeling).
Tutto questo perché credo che per arrivare all’eccellenza,  abbiamo bisogno di modelli che ci indichino l’eccellenza.

La verità è che molti  desiderano raggiungere obiettivi importanti,  condizioni sociali diverse,  livelli economici superiori,  ammirazione e riconoscimenti altrui. Ma pochi decidono consapevolmente di pagare quel prezzo che permetterebbe loro di saltare la barricata,  di fare la differenza. Di attingere a quei livelli di energia che la vita,  l’Universo e la natura riservano a coloro che dopo aver preso una decisione coerente con il proprio spirito,  passano all’azione escludendosi da qualsiasi altra possibilità: questa e’ la prima ma essenziale differenza tra coloro che desiderano qualcosa o essere un certo tipo di persona e quelli che hanno preso una vera decisione in tal senso. Penso che il successo,  in qualsiasi campo,  è alla portata di tutti.

Solo che pochi lo sanno. Fra questi ve ne sono ancora meno che hanno veramente preso la decisione di raggiungerlo. E fra questi ultimi,  ve ne sono ancora meno che sono disposti a pagare un alto prezzo per realizzare i propri obiettivi. Quindi il primo passo è scoprire che cosa vogliamo veramente e domandarsi con tutta la coerenza del nostro spirito se siamo disposti a pagare quel prezzo per averlo. Purtroppo,  come già ho avuto modo di dire e sperimentare,  la maggior parte delle persone si ferma al puro desiderio. Durante i seminari,  alcuni candidamente mi confidano:
"Sai,  anch’io desidero tanto essere una persona piena di passione. Essere determinato, deciso. Con obiettivi stimolanti nella vita! ".

La mia risposta di solito è: "Benissimo ! Chi o che cosa te lo impedisce? ".
"Vorrei,  credimi ! Ma ho paura di non farcela! Già in passato…".
Desiderio è: tutto quello che ci piacerebbe fare o avere,  ma per cui o verso cui non siamo disposti o non vogliamo impegnarci oltre il limite. E a sacrificare ciò che abbiamo o che siamo.

Obiettivo è: ciò che siamo in grado di identificare positivamente,  misurare ed esprimere attraverso i nostri sensi. Ciò che possiamo evidenziare a medio e lungo termine. Che si può  contestualizzare. Analizzando le risorse che già abbiamo a disposizione e quelle da ricercare fuori e dentro di noi. Comprendendo e immaginando  gli effetti futuri che ci saranno.

Soprattutto,  l’obiettivo è ciò che vogliamo ardentemente raggiungere,  consapevoli del prezzo necessario per riuscirvi.
Qualcosa che sia fortemente in linea con i nostri valori personali.
Prendendo la decisione, fondamentale per ognuno di noi,  di dividere una volta per tutte i desideri (belli,  ma troppo spesso irrealizzati) dagli obiettivi (utili,  ed "ecologicamente" accettabili),  compiamo il primo grande passo verso quel processo continuo chiamato automotivazione. Un processo essenziale per il raggiungimento degli obiettivi. Realizzando quindi ciò che veramente,  oltre ogni cosa,  vogliamo. "

Vieni a conoscere i corsi di Alessandro
Vieni a conoscere le vittorie di Alessandro
Vieni a conoscere le aziende che si sono rivolte a lui

Home / Metodologia

PNL » Modelli e tecniche

Tra le tante e belle definizioni della PNL ecco quella che Alessandro preferisce applicare:

"La PNL è un insieme di modelli e tecniche di cambiamento (psicologico-comportamentale) per passare dallo ‘stato attuale ‘ allo ‘stato desiderato’ raggiungendo risultati eccellenti."

La denominazione PNL  proviene da:

Programmazione
(organizzazione): esprime il concetto secondo cui è possibile operare scelte   di azioni e idee per il perseguimento dei propri traguardi;

Neuro: attiene a tutto ciò che riguarda i nostri processi neurologici, come l’uso dei cinque sensi (VAK) per il reperimento delle informazioni sul mondo circostante;

Linguistica: attiene allo studio dei processi di comunicazione e di utilizzazione del linguaggio (compreso il linguaggio non verbale o body language).


PRINCIPALI PRESUPPOSTI DELLA PNL
1) "La mappa non è il territorio" che essa rappresenta, ma se è esatta ha una struttura simile a quella del territorio, che ne spiega l’utilità.

2) Ognuno si comporta in base alla propria rappresentazione della realtà.

3) Ogni individuo opera le scelte migliori tra quelle a propria disposizione.

4) E’ possibile ampliare la "mappa" di un individuo aiutandolo a scoprire nuove possibilità tra le quali scegliere.

5) Non esiste fallimento, esistono risultati (feedback).

6) Il cambiamento deriva dalla consapevolezza delle proprie risorse.

7) Ogni comportamento è utile in qualche contesto.

8) Ogni comportamento va analizzato e puo’ essere compreso appieno solo all’interno del contesto nel quale ha avuto luogo.

9) Ogni comportamento è motivato da un ‘intenzione positiva.

10) Se è possibile nel mondo è possibile per me!

La Programmazione Neuro-Linguistica si fonda  anche  sul principio del "modellamento" (modeling) di persone di grande successo, secondo cui, applicando le strategie di chi già ha raggiunto il successo, è possibile ottenere grandi traguardi  in breve tempo. Oggi la PNL è riconosciuta come la neuroscienza più all'avanguardia, in grado di offrire efficaci tecniche di cambiamento comportamentali e di comunicazione, per migliorare nella professione e nella propria vita.

OLTRE » il mio libro

Il libro "OLTRE" è dedicato a tutti coloro che credono davvero nell' "impossibile"… e soprattutto a coloro che non ci credono! In sintesi infatti, il presupposto ...


Copyright ©2008 - 2018 Alessandro Di Priamo | P.I. 05329201007
Visibilità Siti Web by Onbitway.com - Siti Web Roma by Web2emotions.com